Napoli-Bologna 1-2: le pagelle dei rossoblù

LE PAGELLE DEL BOLOGNA

SKORUPSKI 5,5: respinge male in occasione del gol di Llorente. Per il resto è impegnato poche volte, nelle quali comunque non dimostra mai grande sicurezza.

DENSWIL 6: schierato a sorpresa al posto di Krejci per garantire più difensività al reparto, nel primo tempo va in difficoltà più di una volta. Cresce nella ripresa e porta a casa una meritata sufficienza.

BANI 5,5: da un suo errore nasce il gol del provvisorio vantaggio napoletano. Lotta come può con il fisico ma spesso esce sconfitto dai duelli con Llorente.

DANILO 7: un muro. Un paio di salvataggi provvidenziali, non ha colpe sul gol di Llorente. Giganteggia e visti gli avversari che si trova di fronte gli va dato grande merito.

TOMIYASU 6: in ritardo su Llorente quando l’attaccante spagnolo è libero di firmare l’1-0, per il resto la sua prestazione rimane più che sufficiente. Dimostra grande tecnica e personalità con la palla tra i piedi.

POLI 6,5: in mediana lotta come un leone, è tra gli ultimi ad arrendersi. Bravissimo a dare il suo apporto in entrambe le fasi con l’esperienza che lo contraddistingue.

MEDEL 5,5: in difficoltà fin dalle prime battute, rimedia un’ammonizione che, diffidato, lo costringerà a saltare la sfida contro il Milan. Esce nella ripresa a causa di un problema fisico.

DZEMAILI 7: da vero capitano si carica la squadra sulle spalle nei momenti di maggiore difficoltà. Gioca una partita sontuosa, e nel finale serve un cioccolatino a Sansone che da pochi metri non può sbagliare.

ORSOLINI 5: l’unica vera nota stonata della serata. La sua prestazione è fatta di errori su errori, tanto che Mihajlovic lo richiama in panchina all’intervallo.

SANSONE 7,5: man of the match. Le sue accelerazioni sono sempre un pericolo per la retroguardia napoletana. Il primo tentativo viene salvato da Ospina, il secondo invece vale il gol da tre punti.

PALACIO 6: non brillantissimo, ma comunque prezioso nello svariare su tutto il fronte offensivo senza mai dare punti di riferimento.

DALLA PANCHINA

SKOV OLSEN 7: finalmente Skov Olsen! Il suo ingresso in campo rivitalizza la fase offensiva rossoblù, ed è proprio lui a segnare il gol dell’1-1. Bravo nel finale a farsi apprezzare anche in fase di ripiegamento.

SVANBERG 6,5: entra bene in partita, offrendo diverse soluzioni ai compagni.

DESTRO S.V.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.