Ibrahimovic: “Mi sento spesso con Miha, è una persona rara”

Parole che lasciano ancora incertezza riguardo al futuro da parte di Zlatan Ibrahimovic, che ha commentato così a La Gazzetta dello Sport:

“Posso giocare ai miei livelli fino a 50 anni. E se c’è un progetto che mi stimola posso assolutamente farlo. Ho appena concluso l’esperienza a Los Angeles: è stata fantastica, rimarrà indelebile nei miei ricordi. Avevo voglia di quest’avventura. Ora siamo in due a essere eroi dei due mondi: io e Giuseppe Garibaldi. Bologna? Con Sinisa mi sento spesso, è un amico, persona eccezionale, un uomo raro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.