Bologna-Parma 2-2: le pagelle dei rossoblù

LE PAGELLE DEL BOLOGNA

SKORUPSKI 6: sui due gol non ha colpe, attento nel finale su Kulusevski. Per il resto non è mai chiamato in causa.

MBAYE 5: nullo in fase offensiva, anche in quella difensiva spesso appare in difficoltà. Con il rientro di Tomiyasu a pieno regime il suo ritorno in panchina è quasi una certezza.

TOMIYASU 6,5: è il migliore della retroguardia. Non ha particolari responsabilità sui gol, e anzi salva una rete fatta che poteva valere il 2-0 su Sprocati nel primo tempo. Considerato che era out da un mese e mezzo il suo rientro non si può non considerare positivo.

DENSWIL 5,5: un po’ sonnecchiante sul gol di Kulusevski, non copre a dovere lo spazio per il tiro allo svedese. Per il resto gioca una partita sufficiente, con qualche chiusura degna di nota.

KREJCI 5,5: in grande difficoltà contro Kulusevski, ma a differenza di Mbaye il suo apporto in fase di spinta non manca mai. Prestazione a due facce.

MEDEL 5,5: è ovunque a centrocampo, ma spesso sbaglia la scelta prima ancora del gesto tecnico. Chiude la gara prima da difensore centrale e poi da terzino destro.

DZEMAILI 7: nel primo tempo è tra i peggiori in campo, anche se dimostra di avere un destro molto caldo. Cresce un po’ nella ripresa, e a tempo scaduto si inventa il gol del 2-2 con una volée spettacolare.

SANSONE 5: il peggiore dei rossoblù. Spesso tenta la giocata ma senza successo, e finisce per perdere il pallone. Gara molto negativa.

SVANBERG 5: oggi lo svedese è il grande assente. Tanti errori banali in appoggio e di scelta, nella ripresa viene richiamato in panchina.

ORSOLINI 6: tanti errori, ma alla fine dei conti è l’unico che ci prova. Suo l’assist per il gol del provvisorio 1-1 di Palacio.

PALACIO 6: gol a parte la sua prestazione non è affatto positiva. Sbaglia tanto, più del solito. La sufficienza arriva dal colpo di testa che gli vale il quarto gol stagionale.

DALLA PANCHINA

POLI 5: entra malissimo in partita, regalando al Parma la palla del gol del momentaneo 1-2.

SKOV OLSEN 6: qualche spunto interessante nei minuti a sua disposizione.

PAZ 6,5: gli bastano cinque minuti per realizzare di testa l’assist decisivo a Dzemaili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *