IL PAGELLONE: Ladislav Krejci

LADISLAV KREJCI 6

È inutile criticarlo per le sue carenze difensive, Krejci non è mai stato un terzino e mai lo sarà. Con Inzaghi era costretto a fare il quinto di centrocampo a tutta fascia, ma non ha mai convinto a pieno. Con Mihajlovic si è rivitalizzato: ogni volta che è stato chiamato in causa ha sempre risposto presente con buone prestazioni, anche da terzino all’occorrenza. Si è dimostrato un buon jolly che dalla panchina può subentrare positivamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.