Destro, ritorno prepotente. E se fosse lui la sorpresa?

Il Resto del Carlino di oggi si concentra sull’apporto che sta fornendo nei pochi minuti giocati Mattia Destro.

Gli infortuni ne hanno pregiudicato l’impiego nella gestione di un Mihajlovic che era pronto a scommettere di lui come titolare, si legge sul quotidiano. Non è successo, ma questo non ha fermato il numero 22, che nel momento del bisogno ha ripagato il tecnico e ambiente con moneta sonante. Novantacinque minuti di impiego e tre reti: questo il suo score da quando il nuovo allenatore siede sulla panchina rossoblù. E se il gol a Milano si può considerare inutile ai fini del risultato, non si può certo dire lo stesso di quello segnato al Genoa e soprattutto allo scadere al Sassuolo, reti che sono valse 4 punti. E in questo finale di campionato vuole essere protagonista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.